Cupidigia e invidia – riflessione n.1

Scrivo queste brevi note per i miei nipotini. Oggi loro non sono in grado di comprenderle, domani invece potrei essere io a non poterle spiegare, perciò le annoto sperando che siano utili a loro ma anche ad altri.

Cupidigia ed invidia dicono che sono i peccati più diffusi e meno confessati. Due comportamenti che sono sempre stati presenti nelle relazioni umane, contenuti nella Bibbia, nei Dieci Comandamenti, con il divieto di desiderare la donna d’altri e la roba d’altri. Ma di cosa si tratta? I dizionari riferiscono che si tratta di “brama smodata” “avidità sfrenata di possesso, di ricchezza”, ma anche desiderio sregolato di bellezza, di immagine, di forma fisica ideale. Non si tratta del semplice desiderio, più che lecito, di migliorarsi, ma della bramosia illimitata che rende l’oggetto ambito un idolo. Non c’è limite ad essa perché la soddisfazione non viene mai raggiunta, per cui c’è una rincorsa perenne e vana di un obiettivo solo ideale, impresso nella propria mente ma effimero, falso, inappagante, divenendo ogni progresso conseguito la base per un successivo traguardo sempre più lontano, senza fine.

Cupidigia e invidia sono poi strettamente legate tra loro. Chi è affetto da bramosia di solito soffre anche di invidia verso quelli che, a suo parere, hanno raggiunto determinati obiettivi.

La cupidigia, o il desiderio eccessivo ed avido di avere sempre di più, è idolatria, perciò è da evitare.

Cerco riferimento nel Vangelo e trovo l’episodio riferito da Luca (12,13-21) che chiude con questa frase rivolta al cùpido che pensava avidamente di accumulare ricchezze:

«Stolto, questa notte stessa ti sarà richiesta la tua vita. E quello che hai preparato, di chi sarà? Così è di chi accumula tesori per sé e non si arricchisce presso Dio».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.