Mondo vecchio sempre nuovo – Buon Anno

Nessuno di noi a dicembre 2019 immaginava la tragedia mondiale che è poi avvenuta nel 2020 per colpa del virus Covid 19, altrimenti ci saremmo ben guardati dal porgere agli amici gli auguri di buon anno, sapendo che quello che stava per iniziare sarebbe stato un pessimo anno, uno dei più brutti della storia. Ciò nonostante in mezzo a tanta tristezza, paura, depressione, rabbia, ci sono state persone che ricorderanno quest’anno funesto per qualche soddisfazione, piccola o grande, che ha avuto. Penso ai bambini che sono nati in quest’anno e che hanno dato gioia ai loro familiari, alle mamme che li hanno partoriti, agli studenti che hanno raggiunto traguardi importanti, agli scienziati che hanno fatto nuove scoperte, alle persone che semplicemente hanno incontrato l’anima gemella, magari tramite i social, a quelli che hanno stretto amicizia tramite internet o a quelli che hanno avuto l’occasione di fare del bene a gente che ne aveva bisogno.

Mi viene in mente una famosa canzone di Fabrizio De Andrè, “Via del Campo” che verso la fine recita: Dai diamanti non nasce niente
Dal letame nascono i fior.

Come dire che non sempre il male è assoluto. Anche nelle situazioni peggiori si può scorgere una luce, un barlume di speranza, un obiettivo positivo. Anche il dolore ha la sua fecondità. Quando accade un evento negativo, in quel momento abbiamo anche la possibilità di affrontare e superare le nostre paure. Certo sarebbe meglio non imbattersi in situazioni spiacevoli e dolorose, ma quando questo accade è bene tenere presente che possiamo superarle. Dobbiamo farcela!

Perciò anche quest’anno auguro a tutti gli amici BUON ANNO!!